Register  |  Login

Tuesday, Nov. 24 11:35

 
 

 
 
 
 
AGGRAPPATO AD UN ALBERO IN BILICO SU UN PRECIPIZIO A STRAPIOMBO SUL MARE...
   

Titolo Film

AGGRAPPATO AD UN ALBERO IN BILICO SU UN PRECIPIZIO A STRAPIOMBO SUL MARE...

Anno

1970

Titolo originale

SUR UN ARBRE PERCHE'

Durata

95

Origine

FRANCIA

Colore

C

Genere

COMICO
COMMEDIA

Formato

PANORAMICA TECHNICOLOR

Produzione

RAYMOND DANON, LIRA SOCIETE' NOUVELLE COMACICO (PARIS) ASCOT CINERAID (ROMA)

Distribuzione

REGIONALE

Regia

SERGE  KORBER      

Attori

LOUIS  DE FUNES      HENRI ROUBIER
GERALDINE  CHAPLIN      LA GIOVANE DONNA
OLIVIER  DE FUNES      L'AUTOSTOPPISTA
ALICE  SAPRITCH      M.ME ROUBIER
PAUL  PREBOIST      
  ARMONTEL      
FRANCO  VOLPI      
DANTE  DE LORENZI      

Soggetto

PIERRE  ROUSTANG

Sceneggiatura

JEAN  HALAIN
SERGE  KORBER
PIERRE  ROUSTANG

Fotografia

EDMOND  SECHAN

Musiche

FRANCOIS  DE ROUBAIX
ALAIN  GORAGUER

Montaggio

MARIE-CLAIRE  KORBER

Trama

Henri Roubier, un industriale edile tanto abile quanto disonesto, appena tornato in Francia da San Remo - dove è riuscito, Accordandosi con un collega italiano, a soffiare a tre concorrenti un grosso contratto per la costruzione di autostrade -, ospita sulla propria automobile un giovane campeggiatore e una bella automobilista, Lucienne, rimasta in panne. E' notte e durante una curva affrontata a velocità eccessiva, l'auto di Roubier esce di strada (corre sul fianco di un monte a picco sul mare) precipitando nel vuoto. Un enorme pino, abbarbicato alla roccia, interrompe la caduta dell'auto, che vi si posa sopra. Salvatisi in modo socì fortunoso, i tre - che non possono essere visti dalla strada, sotto il cui ciglio si trovano di un centinaio di metri - trascorrono giorni infelici, tra la fame e la sete, addolciti, per Lucienne e il giovane campeggiatore, da un sentimento di reciproco affetto. Finalmente, Roubier riesce, con una ingegnosa trovata, a segnalare la loro presenza (la televisione li aveva dati per dispersi); ma i mezzi di soccorso, anche per il sabotaggio del gelosissimo marito di Lucienne, si rivelano impotenti. Un elicottero, infine, riesce a liberarli, ma esso appartiene ai tre concorrenti frodati da Robuier, i quali, per vendicarsi di lui e toglierlo di mezzo, sbarcano l'industriale e i suoi compagni in uno sperduto isolotto del Pacifico.

Note

DIALOGHI: JEAN HALAIN.