Register  |  Login

Tuesday, Nov. 24 11:36

 
 

 
 
 
 
I TARTASSATI
   

Titolo Film

I TARTASSATI

Anno

1959

Durata

105

Origine

ITALIA

Colore

BN

Genere

COMICO

Produzione

MARIO CECCHI GORI PER MAXIMA FILM - CEI INCOM

Distribuzione

CEI INCOM - PANARECORD

Regia

STENO      STENO

Attori

TOTO'      CAVALIER TORQUATO PEZZELLA
PIERA  ARICO      
CICCIO  BARBI      BRIGADIERE DELLA FINANZA
ANNA MARIA  BOTTINI      MARA
NANDO  BRUNO      
MIRANDA  CAMPA      MOGLIE DI FABIO TOPPONI
ANNA  CAMPORI      DORA PEZZELLA
CATHIA  CARO      LAURA
GIANNA  COBELLI      
LOUIS  DE FUNES      ETTORE, IL RAGIONIERE
ALDO  FABRIZI      FABIO TOPPONI
CESARE  FANTONI      IL PARROCCO
IGNAZIO  LEONE      GUARDIA FORESTALE
LUCIANO  MARIN      TINO PEZZELLA
FERNAND  SARDOU      ERNESTO
LUCIEN  SARDOU      

Soggetto

ROBERTO  GIANVITI
VITTORIO  METZ

Sceneggiatura

ALDO  FABRIZI
ROBERTO  GIANVITI
RUGGERO  MACCARI
VITTORIO  METZ
  STENO

Fotografia

MARCO  SCARPELLI

Musiche

PIERO  PICCIONI

Montaggio

ERALDO  DA ROMA

Scenografia

GIORGIO  GIOVANNINI

Trama

Il maresciallo Topponi, della Tributaria, si presenta una mattina nel grande negozio di tessuti del cavalier Pezzella, per compiervi un accertamento fiscale. Su consiglio del proprio "consulente fiscale", il negoziante tenta di corrompere lo scrupoloso e probo maresciallo, gli manda dei vistosi regali; ma si accorge poi che l'indirizzo comunicatogli non riguarda il maresciallo, ma è quello di un suo lontano parente. Avendo saputo che il maresciallo è un appassionato cacciatore, Pezzella lo raggiunge una domenica mattina in pieno assetto; ma combina al povero Topponi tanti guai che riesce soltanto a farsene un nemico. Al ritorno dalla caccia i due uomini hanno un incidente che li costringe a farsi ricoverare all'ospedale: qui, nella forzata coabitazione, parlando confidenzialmente, scoprono che la figlia di Topponi ed il figlio di Pezzella si amano. Il maresciallo non vuol sentir parlare di questo idillio e, dimesso dall'ospedale, riprende il suo accertamento fiscale, raccogliendo un'esauriente documentazione. Pezzella, che ha ragione di temere il peggio, riesce ad impadronirsi, con uno stratagemma, della borsa di pelle, in cui il maresciallo ha racchiuso il verbale dell'inchiesta e i documenti. Topponi che vede irreparabilmente compromessa la sua carriera, è disperato. Tutto però s'accomoda: il negoziante, seguendo il consiglio del parroco, restituisce la borsa al maresciallo, e questo gesto ristabilisce tra i due relazioni amichevoli, cosicché i rispettavi figli potranno coronare il loro sogno. La multa, quando verrà, sarà in qualche modo sistemata.

Critica

Note

TITOLO IN FRANCIA: LES TOURMENTES